Con provvedimento del 06 febbraio 2019,  l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la versione definitiva della comunicazione delle spese di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico su parti comuni condominiali. Particolare attenzione è stata prestata alla modalità di compilazione della sezione dedicata alla cessione del credito, per la quali sono state esposte alcune casistiche di compilazione.

Negli esempi di compilazione pubblicati dall’Agenzia emerge che la cessione del credito (sia da parte del condòmino appartenente alla categoria degli incapienti che da parte di tutti gli altri condòmini) possa avvenire anche senza che prima sia stato pagato il relativo l’importo. Tale considerazione emerge con chiarezza analizzando gli esempi 2 e 4 proposti dall’Agenzia.

Si rammenta che entro il prossimo 28 febbraio gli amministratori di condominio devono trasmettere tutte le informazioni relative ad interventi di ristrutturazione edilizia o di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali, nonché le cessioni di credito avvenute nel corso dell’anno 2018.

Lascia un commento